mercoledì 21 settembre 2016

Tortine zucca e noci

Zucca.
E potrei non aggiungere altro... cosa dire infatti che non appaia banale o trito del frutto, del cibo - qualunque esso sia - che più amate in assoluto? L'unico vero atto d'amore in questo caso è usarlo e trasformarlo...


E la tentazione di unirvi un'altro ingrediente adorato - le noci - si è rivelata troppo grande per non cedervi. Così eccovi delle tortine umide, morbide, calde di spezie, zuccosissime e croccantine.
Un po' di quella polpa dorata e l'autunno vi abbraccerà a colazione... e probabilmente anche chi le assaggerà ;-)


Tortine zucca e noci
Ingredienti per 14 pezzi:
  • 2 uova
  • 260 g di zucca lessa
  • 125 g di yogurt bianco
  • 220 g di farina
  • 120 g di noci
  • 120 g di zucchero
  • 80 g di olio di semi
  • 10 g di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di zenzero 
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
Con una forchetta riducete la zucca lessa in purè.
In una ciotola lavorate uova e zucchero con una frusta a mano.


Unite lo yogurt, l'olio e mescolate.


Unite anche la zucca e le spezie.


Aggiungete ora la farina setacciata col lievito. Amalgamate e infine unite le noci tritate grossolanamente.

Distribuite il composto nei pirrottini rivestiti da carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti. Fate raffreddare prima di servire.



(English version)

Pumpkin and walnuts mini-cakes
Ingredients for 14 pieces:
  • 2 eggs
  • 260 g boiled pumpkin
  • 125 g plain yogurt
  • 220 g all purpose flour
  • 120 g walnuts
  • 120 g sugar
  • 10 g baking powder
  • 80 g seeds oil
  • 1 teaspoon ground ginger
  • 1 teaspoon ground cinnamon
Smash the pumpkin with a fork and set apart for a while.
In a bowl mix the eggs with the sugar with an hand-whisk.
Add the oil and the yogurt, then the smashed pumpkin and the spices.
Add now the sifted flour and the baking, stir and at last add the chopped walnuts. Pour the batter into the muffins pan and bake for 20 minutes at 180°C. Let cool down before serve.



2 commenti:

  1. Anch'io adoro la zucca. Potrei dire di esserne dipendente: acquisto le primizie e poi ininterrottamente fino a quando non scompare del tutto dai banchi dei verdurai. Nel dolci poi conferisce quella umidità che mi piace assai. Le noci le vedo proprio bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina!
      Un riassunto esemplificativo, niente da aggiungere se non: w la zucca! ;-)
      Grazie della visita, a presto!

      Elimina