giovedì 2 giugno 2016

Crostata con frolla all'olio

E' con un senso di liberazione e leggerezza che scrivo il post di oggi: la mia ricerca è finita :-)
Finalmente ho trovato una frolla all'olio che si possa fregiare di tale nome!
Non ho idea di quante ne ho provate negli anni, alcune ciofeche assolute, altre passabili ma non pienamente convincenti, dure, sbriciolose, ricette inventate, raccattate da riviste, dalla rete... Ogni tanto tornavo alla carica, giurando poi che - mai più! - la frolla l'avrei fatta solo col burro!
E poi (ho i miei tempi, portate pazienza!) mi viene in mente che magari potrei scopiazzare la ricetta di un qualche maestro pasticcere...


E la prima che mi è capitata tra le grinfie è quella di Sal De Riso. Che ringrazio sentitamente per aver posto fine alla mia penosa situazione :P
La ricetta prevede olio extra-vergine d'oliva, ma quello che ho in casa è piuttosto forte, così l'ho sostituito con olio di semi di girasole.
La ricetta è semplice, mi sono solo spaventata un po' quando finito di impastare la frolla si presentava piuttosto molle (nooooo, di nuovo! ho pensato), impossibile pensare di stenderla col mattarello. Ma il riposo in frigo ha sistemato tutto :-)


Insomma, ma com'è 'sta frolla? Buona, friabile - almeno regge per un paio di giorni - e le fette si tagliano perfettamente.
Personalmente però continuo a preferire la Frolla con il burro, il suo aroma e la sua scioglievolezza al palato :-)
Quindi, tutto questo casino solo per poter fare le crostate, nel caso mi saltino i cinque minuti, anche con 45° in cucina :P


Crostata con frolla all'olio di De Riso
Ingredienti per due crostate da 24 cm di diametro:
  • 500 g di farina 00
  • 200 g di zucchero semolato fine
  • 200 ml di olio extra-vergine d'oliva delicato
  • 4 tuorli
  • 3 albumi
  • 50 g di latte
  • 4 g di lievito per dolci
  • confettura a piacere (per me amarene)
Mettete in una ciotola i tuorli, il pizzico di sale e lo zucchero. Mescolate bene con una frusta a mano finchè lo zucchero non sarà sciolto, poi unite a filo l'olio, sempre sbattendo, fino ad ottenere un'emulsione.


Mettete in frigo per un quarto d'ora circa.
In un'altra ciotola raccogliete la farina, il lievito, il latte e gli albumi. Unite anche il composto di tuorli e impastate finchè omogeneo.


L'impasto si presenterà piuttosto morbido: è normale. Coprite la ciotola con la pellicola e fate riposare un frigo un paio d'ore prima di utilizzarla.
Imburrate e infarinate due stampi da crostata. Dividete in due la frolla e stendete ogni parte col mattarello a circa 3 mm di spessore.
Rivestite gli stampi e rifilate i bordi, decorandoli con i rebbi della forchetta.


Bucherellate il fondo e distribuitevi la confettura.
Con i ritagli di frolla formate delle decorazioni. Infornate a 180°C per circa 30-35 minuti, finchè ben dorate. Fate raffreddare del tutto prima di servire.


(Engish version)

Tart with oil shortcrust pastry
Ingredients for two 24 cm diameter tarts:
  • 500 g all purpose flour
  • 200 g caster sugar
  • 200 ml delicate extra-virgin olive oil (or seeds oil)
  • 4 yolks
  •  3 egg whites
  • 50 g milk
  • 4 g baking powder
  • your favorite jam
 Put in a bowl sugar, yolks and a pinch of salt and mix with a whisk, until sugar is melted. Drizzle in oil keeping beating, until you'll obtain an emulsion.
Put in the fridge for 15 minutes.
In another bowl put the flour, the milk, the egg whites and the baking. Add yolks mixture and knead until uniform. The dough will be soft: is normal. Cover the bowl with plastic wrap and set in the fridge for about 2 hours.
Then cut the dough in two and roll it out on the floured table, half at a time.
Line with the shortcrust pastry the two pans greased and floured, cut edges and decorate them with the prongs of a fork. Riddle the bottom with holes. Distribute over them the jam and decorate as you like it with the remaining shortcrust pastry. Bake at 180°C for about 30-35 minutes or until golden. Let cool down completely before serve.




Nessun commento:

Posta un commento