martedì 31 maggio 2016

Biscotti al cocco e profumo di rosa

Albumi da far fuori?
Poco tempo?
Poca voglia di sporcare e poi ripulire?
Ma un bel biscottino ci starebbe, eh?
Profumato, morbido, goloso, senza burro e senza glutine. Se si può?
Si può, si può ;-)


Eccoli i dolcetti in questione: bocconcini al cocco da preparare al volo, sporcando giusto una ciotola.
Basta mescolare assieme gli ingredienti e formare le palline... da fare ad occhi chiusi!


Protagonista assoluto il cocco, accompagnato da un delicato e gradevole profumo di rosa. Un guscio appena croccante e un cuore morbido.
Serviti col caffè sono una meraviglia!
Questi biscotti rischiano di diventare la mia ricetta "fai-sparire-quegli-albumi" preferita...


domenica 29 maggio 2016

Panna cotta con ciliegie al vino rosso

Bianco e rosso.
Dolce e morbido, asprigno e succoso.
Insomma, un dessert dai piacevoli contrasti :-)
E anche il primo della stagione preparato con le ciliegie!


Per la frutta rossa ho evidentemente un debole: ciliegie, ma anche fragole, lamponi, anguria...  adesso è la volta di queste piccole meraviglie, succose e croccanti.
Impensabile - oltre a scofanarcele senza ritegno al naturale - non farle finire in qualche dolce :-)


Come questa semplicissima panna cotta alla vaniglia, impreziosita da ciliegie cotte nel vino rosso assieme a cannella e scorza di limone.
Facile e buonissima!
La ricetta l'ho ritrovata sul solito foglietto volante, nella mia vecchia cartelletta, copiata chissà quando e da chissà quale rivista... ma l'importante è che adesso sia nel mio frigo, pronta ad essere affrontata col cucchiaino ;-)


giovedì 26 maggio 2016

Fagiolini in salsa di noci

Ancora poco e il mio orticello, come ogni anno, mi sommergerà di fagiolini!
Oltre a scorte per l'inverno e mega-insalate è anche così che li faccio sparire,
avvolti in una salsina sfiziosa con le mie sempre predilette noci...


Rapidissima e senza nessuna difficoltà è un modo gustoso per ravvivare una delle verdure di stagione che preferisco :-)
Ovviamente quella proposta è una base: aggiustate voi le quantità di aceto, olio e formaggio in base al vostro palato. E buon appetito!


martedì 24 maggio 2016

Torta cacao e caffè con glassa al rum (senza burro e senza uova)

Sapete quando si dice che la notte porta consiglio? Ecco, era dalla sera prima che pensavo ad una torta del genere. E al mattino, appena sveglia avevo ben chiaro in mente cosa volevo, ho preparato un bel caffè e l'ho impastata :-)


Cacao e caffè.
E il tocco alcolico del rum, che sposa splendidamente entrambi.
Un dolce morbido, umido, peccaminoso.
Chi sospetterebbe mai l'assenza di burro e uova? ;-)


Semplicissima e veloce, basta mescolare gli ingredienti ed infornare. E poi arricchire il tutto con la glassa. Io ho usato il rum, ma anche un buon bourbon andrà magnificamente.
Io l'ho addentata ancora tiepida, ma fatela riposare qualche ora, la glassa intriderà meglio la torta e il sapore sarà più intenso. E servite le fette assieme a quella che resta, così che ognuno possa annegarla a suo piacimento :-)


domenica 22 maggio 2016

Muhallabia con coulis di mango, di Paola

Nuovo mese, nuovo scambio di ricette :-)
Altro appuntamento con il bellissimo gioco delle Bloggalline, in cui si ripropone una ricetta tratta dalla blogger abbinata.
Questo mese tocca al blog di Paola, La mia cucina con e senza.
Da perdercisi... a parte la voglia che mettono le ricette è tutto curatissimo, foto che sembrano saltar fuori dal monitor (quanto da studiare, quanto da imparare!!!), trapela in ogni pagina la passione che la padrona di casa mette in questo suo angolino....


Dopo qualche indecisione la scelta è caduta su questo semplice ma delizioso dolce al cucchiaio... fondamentalmente dietro rischiesta del consorte ;-)
E' un dolce fresco e delicato, vellutato e profumato.
Pochissimi ingredienti dove i protagonisti sono latte e frutta.
Paola ci racconta che questo dolce, il Muhallabia, è tipico del nord Africa e del Medio Oriente, si prepara con la farina di riso ed in genere è aromatizzato con acqua di fiori d’arancio o di rose, servito con mandorle in scaglie o pistacchi.


Io avevo a disposizone un bel mango maturo e l'ho utilizzato per accompagnare il budino, ma sentitevi liberi di seguire i gusti e le stagioni: fragole, pesche, frutti di bosco...
Ah, è anche senza glutine e rapidissimo da preprare. E poi fresco e fruttato è ideale come dessert per la bella stagione. Quindi provatelo ;-)


mercoledì 18 maggio 2016

Muffins albumi e spinaci

Forse il caldo e il sole si decideranno ad arrivare.
E io sarò pronta. Pronta per brunch, aperitivi, grigliate e scampagnate ;-)
E sulla tavola o nello zaino ci saranno anche questi deliziosi muffins salati!


Morbidi e delicati, perfetti per accompagnare formaggi e salumi.
Difficoltà nulle - da brava pigra che sono - e in più si trova un posticino dove ficcare i sempiterni albumi avanzati.
E se non foste amanti degli spinaci toglieteli, e al loro posto mettete un bel rametto di rosmarino tritato e qualche bella oliva. O magari pomodori secchi a pezzetti. Insomma, sbizzarritevi!


lunedì 16 maggio 2016

Torta cocco e mirtilli

Periodo di cambiamenti e novità :-)
L'unica cosa che non cambia è la voglia di fare (e mangiare) dolci!
E quindi si continua a pasticciare, mescolando gli ingredienti secondo la voglia del momento...


Oggi è il turno di questa tortina al cocco, con una pioggia di freschi mirtilli.
Morbida e ricca di cocco, qui l'abbiamo fatta sparire tra colazioni e merende.


Il gusto pieno e morbido del cocco lega perfettamente con i mirtilli succosi, per un risveglio che sa d'estate :-) Servita con una pallina di gelato alla vaniglia diventa anche un goloso dopo-cena.
Giusto per coccolarsi un po'... cocco, appunto ;-)


venerdì 13 maggio 2016

Gocce integrali al miele

A dir la verità in cucina sono abbastanza pigra.
Mi piace aver sempre lì a disposizione torte e biscotti fatti in casa, ma di solito sono ricette veloci e semplici.
Quelle dove si sporcano tutt'al più un paio di ciotole e una frusta :P


Come questi biscottini che ho scovato qui, ideati da Stefania :-)
Semplici. Veloci. Buonissimi. Davvero buonissimi!
Tra leggere gli ingredienti e passare ad impastare sono trascorsi crica tre minuti: farina integrale, miele, limone, zenzero... sembrano fatti apposta per me!
Perfetti per accompagnare un buon tè caldo, rustici e profumati.
L'impasto è poco dolce quindi non abbiate paura di abbondare con lo zucchero a velo. Teneteli ben chiusi in una scatola di latta e ogni volta che la aprite godetevi l'aroma che si sprigiona ;-)


mercoledì 11 maggio 2016

Budino alla crema di nocciole

Semplice in maniera disarmante.
Ma golosissimo ;-)
E' il dessert che vi propongo oggi, nel pieno della settimana.
Perchè un bel dolcetto a volte sta bene anche in un giorno qualunque, anzi, serve a farlo diventare un po' speciale...


E se il tempo è poco basta solo la ricetta giusta, da preparare in un quarto d'ora al mattino e godersi poi la sera, stravaccati finalmente sul divano.
Morbido, fresco e con la crema di cacao e nocciole. Serve altro?


Ricetta davvero semplicissima e con pochi ingredienti. Sceglieteli di buona qualità: il latte intero e fresco, la crema di cacao e nocciole con una buona quantità di quest'ultime.
E poi affondate il cucchiaino ;-)


lunedì 9 maggio 2016

Burgers di ceci

Buoni i legumi, ci piacciono tanto! Soprattutto lenticchie e ceci.
Nelle zuppe, nelle insalate e anche nei burgers ;-)
Le lenticchie ci sono già cascate, oggi è la volta dei ceci.
Morbidi, con il mio adorato cumino e la scorza di limone a insaporire il tutto.
Scegliete voi se metterli in un panino o mangiarli al piatto, se cuocerli in forno o in padella... sono sempre buonissimi!


La ricetta l'ho presa dal blog della bravissima Laurel e leggermente adattata ai miei gusti. Ho raddoppiato le dosi e formato 6 grandi burgers, tre li ho avvolti nella pellicola e congelati da crudi e per cena ci siamo spazzati i rimanenti, con una bella insalata mista :-) E la prossima volta finiranno di sicuro in un bel panino!


venerdì 6 maggio 2016

Torta alle noci e sciroppo d'acero

Non c'è niente da fare. La mia colazione preferita, quella che mi dà la spinta giusta per alzarmi dal letto e per mettere in ordine i pensieri per la giornata è sempre lei: una tazza bollente di Earl Grey e una bella fetta di torta.
Di quelle morbide, senza troppi fronzoli, belle alte e profumate, da gustare con calma... perchè le mie colazioni non durano mai meno di venti minuti :-)



E questa torta è perfetta. Innanzitutto ci sono dentro le mie amatissime noci, che danno il carattere. Poi c'è l'olio, che nelle torte da credenza preferisco di gran lunga al burro. E poi -ultimo ma non ultimo- c'è lo sciroppo d'acero in cui annegare ben bene il tutto!
Morbida, profumatissima, poco dolce così che lo sciroppo sia il complemento ideale... ma anche da sola già merita una prova ;-)


La ricetta l'ho scovata qui, sul blog di Susy, dove vado spesso a curiosare vista l'affinità di gusti :-) Qualche modifica per adattarla alla voglia del momento e le colazioni per qualche giorno sono garantite!


martedì 3 maggio 2016

Scones con composta di fragole e rabarbaro

Ricordo perfettamente il mio primo scone.
Ero in un paesino nel sud dell'Inghilterra, parecchi anni fa ormai (non chiedetemi quanti, non facciamolo diventare un post triste...), e mi hanno portata in una piccola sala da tè.
Sapevo che ci avrebbero servito questi scones, ma non avevo idea di cosa aspettarmi, non li avevo mai nemmeno sentiti nominare. E poi mi piazzano davanti questi paninetti appena sfornati, caldi e fragranti, accompagnati da marmellata di ribes fatta in casa, panna montata di latte di capra ed un intenso Earl Grey... ad un certo punto ho smesso di contare quanti ne stavo mangiando, mi ricordo solo che poi non ho cenato ;-)


E dopo un paio di ricette testate ho ritrovato gli scones dei miei ricordi, stesso profumo stessa consistenza, stessa soddisfazione ;-)
Io li ho accompagnati con una veloce composta, fatta con il mio frutto preferito: la fragola. E un tocco di rabarbaro, direttamente dal mio orticello. Ma la vostra confettura preferita ci starà benissimo!


Sono facili e piuttosto rapidi da preparare. L'unica accortezza è di impastare il meno possibile, per evitare di ritrovarsi dei panini un po' duri.
E mi raccomando: assaggiateli ancora caldi, con una tazza di buon tè... ne vale davvero la pena!


domenica 1 maggio 2016

Mini cornetti alle nocciole

Guardo la foto sul libro e mi tenta... tutti quei piccoli cornetti, così carini, hanno un'aria davvero invitante.
Solo che la mia precisione in questo tipo di lavori fa venir da ridere, quasi quasi lascio perdere, che poi se non vengono bene divento -come dire- antipatica :P
Sfoglio ancora qualche pagina ma poi torno indietro. I passaggi sono spiegati davvero bene e nel dettaglio, io ci provo! E poi ormai è con questi dolcetti che voglio finire la giornata ;-)


E -praticamente un miracolo- sono usciti come dovevano, e pure buoni! Forse troppo... che ho dovuto caricarli in macchina e portarne più della metà a casa della mamma e lasciare a lei il compito di distribuire ai vari figli e parenti che passano di lì...
Un profumo di nocciola che ve lo lascio immaginare, friabili e ricchi nel sapore. Un paio ad accompagnare un tè o un caffè sono davvero appaganti.


La pasta sembra una sorta di sfoglia, ma si prepara in nemmeno 5 minuti! è abbastanza neutra come sapore, quindi andate tranquilli con lo zucchero del ripieno. E anche lì, io ho usato le nocciole ma anche noci e pistacchi mi tentano non poco.
E per quanto riguarda l'estetica davvero basta seguire alla lettera procedimento e misure: se sono venuti tutti uguali a me siete davvero già a cavallo ;-)