giovedì 14 gennaio 2016

Girelle fichi e uvetta

Più cucino e più vorrei cucinare. So che c'è qualcuno la' fuori che mi capisce ;-)
Potrei elencarvi una sfilza interminabile di motivi per cui pasticcio e spignatto così tanto - curiosità, golosità, novità - ma alla fine, il nocciolo della storia, è che cucinare mi rende semplicemente felice :-)
Quindi beccatevi questi biscottini, alla faccia di tutte le diete proclamate in questo periodo, vere o millantate che siano ;-)


L'idea l'ho presa dal libro di Laurel Evans, "American bakery": ho tenuto il ripieno tal quale mentre ho cambiato la frolla con una più rustica dell'originale - non volevo sembrassero troppo ordinati e precisini.
Inutile dirvi che uno tira l'altro... adoro tutta la frutta disidratata, soprattutto uvette e fichi e mi sono dovuta trattenere dal mangiarmi tutta la composta a cucchiaiate!
Ottimi a colazione col latte o pucciati nel tè bollente. Ma anche come dolcetto della buona notte ;-)
Fateli raffreddare ben bene prima di tagliarli a fette, così non dovrete litigare con frolla che cede e ripieno che scappa. Per il resto sono semplici semplici, provate!


Girelle fichi e uvetta
Tratta e modificata da "American bakery", L. Evans
Per circa 30 pezzi:

per il ripieno:
  • 150 g di fichi secchi
  • 70 g di uvetta
  • 150 ml di acqua
  • 150 ml di succo d'arancia
  • 10 g di zucchero
per la frolla:
  • 250 g di farina
  • 40 g di burro
  • 1 uovo
  • 80 g di zucchero
  • 4 o 5 cucchiai di latte
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • un pizzico di sale

Tagliate i fichi a pezzi e metteteli in una casseruola assieme a tutti gli altri ingredienti.

Portate a ebollizione e cuocete una ventina di minuti mescolando di tanto in tanto.

Fate raffreddare e frullate il tutto col frullatore ad immersione.


Tenete da parte.
Setacciate in una ciotola la farina, aggiungete il burro a pezzetti e lavorate con la punta delle dita, fino ad avere un composto bricioloso. Aggiungete il lievito, il sale e lo zucchero e mescolate per distribuire.


Aggiungete l'uovo e il latte


e impastate fino ad avere un palla omogenea (se dovesse servire aggiungete ancora un po' di latte).


Avvolgete nella pellicola e fate riposare in frigo per circa mezz'ora.
Riprendete la frolla e stendetela in un rettangolo, rifilate un po' i bordi e spalmate il ripieno, lasciando libero circa mezzo cm su un lato lungo.


Inumidite appena quest'ultimo e arrotolate. Avvolgete il rotolo nella pellicola e fate riposare in freezer un'oretta.
Riprendetelo e tagliatelo s fettine spesse circa mezzo centimetro.


Disponetele sulla teglia rivestita di carta forno e cuocete in forno caldo a 180° per circa 12 minuti o finchè dorati.
Fate raffreddare su di una gratella e conservate in una scatola di latta.




(english version)

Figs and raisins swirls
Ingredients for about 30 pieces:

for the filling:
  • 150 g dried figs
  • 70 g raisins
  • 150 ml water
  • 150 ml orange juice
  • 10 g sugar
for the shortcrust pastry:
  •  250 g flour
  • 40 g butter
  • 1 egg
  • 80 g sugar
  • 4 or 5 spoons of milk
  • 1/2 teaspoon of baking powder
  • a pinch of salt
 Cut dried figs in pieces and them in a pot with raisins, water, orange juice and sugar. Bring to boil and cook for about 20 minutes, stirring now and then. Let cool down and blend the mix. Set apart.
In a bowl sift flour, add butter in little pieces and knead with the tip of your fingers until the mix looks like breadcrumbs. Now add baking, salt and sugar and stir to distribute.
Add egg and milk and knead quickly until the dough is uniform. Wrap into plastic and set in the fridge for about 30 minutes.
Then roll the dough out in a rectangle, crop a little the border and spread over it the filling, leaving free about 1 cm on the long side. Wet it a little and roll up.
Wrap the roll in plastic and let rest in the freezer for about 1 hour.
Then cut the roll in slices of 0,5 cm thickness. Place the slices on the oven tray lined with greaseproof paper and bake at 180° C for about 12 minutes or until golden. Keep in a tin box.

2 commenti:

  1. un biscotto supergoloso.
    la forma a girella è simpaticissima :)
    bacio a voi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Anna!
      Un abbraccio :-)

      Elimina