domenica 6 dicembre 2015

Occhi di bue saraceni con confettura di susine

Per tutti Dicembre è il mese di Natale, delle feste, delle mangiate e rimpatriate in famiglia.
Per me è sempre stato il mese in cui arriva l'Inverno :-)
Con i duecento strati di vestiti che bisogna infilarsi ogni mattina.
Con la faccia paralizzata quando rientro dalla mia corsa antelucana.
Con i gatti che si trasferiscono in pianta stabile sul divano. In due riescono ad occuparlo tutto, per tutto il giorno.
Con i prati scintillanti di brina e i pettirossi tutti arruffati che aspettano le mie briciole al mattino.
Con l'aria leggera leggera, bellissima da respirare.

E Dicembre è anche il mese dei biscotti :-)


Questa versione dei classici occhi di bue mi è piaciuta moltissimo. Una frolla friabile col tocco rustico e saporito del grano saraceno e, in mezzo, un po' di confettura di susine ad ammorbidire ogni morso.
Ci vedo bene anche altre marmellate scure: mirtilli, ribes o frutti di bosco.
E qualcosa di caldo per accompagnarli.
Una volta farciti si conservano qualche giorno ben chiusi in una scatola di latta.
E magari sono l'idea per un goloso regalo :-)


Occhi di bue saraceni
Ingredienti per circa 50 biscotti:
  • 160 g di farina di grano saraceno
  • 340 g di farina 00
  • 250 g di burro
  • 3 tuorli + 1 uovo intero
  • 200 g di zucchero a velo
  • un pizzico di sale
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • confettura di susine q.b.
 Raccogliete in una ciotola le farine e il burro ben freddo a tocchetti.


Con la punta delle dita impastate fino ad ottenere un composto di briciole.
 Formate la fontana e versateci lo zucchero a velo, l'uovo più i tuorli, il sale e il lievito.

Impastate rapidamente fino ad ottenere un composto omogeneo.


Avvolgete nella pellicola e fate riposare in frigo un paio d'ore almeno.
Riprendete l'impasto, spolverate il piano con la farina, e stendetelo col mattarello ad uno spessore di circa 3-4 mm. Ritagliate ora i biscotti della forma desiderata e nella metà di essi ritagliate anche il buchino centrale.


Disponeteli su una placca ricoperta da carta forno e cuocete a 180°C per circa 10-12 minuti, finchè dorati. Fate raffreddare su una gratella.
Una volta freddi farciteli con un po' di confettura,


spolverate con zucchero a velo e fate riposare qualche ora prima di servire.



(english version)

Buckwheat shortbread biscuits with plum jam
Ingredients for about 50 pieces:
  • 160 g buckwheat flour
  • 340 g flour
  • 250 g butter
  • 200 g powdered sugar
  • 3 yolks + 1 egg
  • a pinch of salt 
  • the tip of a teaspoon of baking powder
  • plum jam just enough
  Put in a bowl flours with cold butter in pieces. Mix with the tip of your fingers until you obtains crumbles.
Form a well and add sugar, egg, yolks, salt and baking powder. Knead rapidly until you have an homogeneous dough. Wrap in plastic wrap and set in the fridge for 2 hours.
Then roll it up with the rolling pin to 3-4 mm thickness and cute the biscuits. In the half of these cut a little circle in the middle.
Place them on a dripping pan covered with baking paper and bake at 180°C for 10-12 minutes, until golden.
Let cool down on a wire rack, then place a little of jam over a biscuit and cover with a biscuit with the little hole.
Sprinkle with powdered sugar, let rest for few hours then serve.









Nessun commento:

Posta un commento