giovedì 19 marzo 2015

Panna cotta alla vaniglia in guscio di cioccolato fondente

Più che una ricetta questa vuole essere un'idea per servire la panna cotta.
Avevo visto qua e là dei piccoli bicchierini di cioccolato ripieni di crema pasticcera o panna e io ho pensato di metterci dentro invece della panna cotta. In origine la volevo fare al caffè, ma qui in casa qualcuno ha storto il naso (cosa si potrà mai avere contro il caffè?) e allora vai di vaniglia!

Preparare i gusci di cioccolato mi ha causato non poche ansie: per una che di solito sfascia tutto e ha le mani poco ferme sembrava una missione impossibile... invece è andata, anche se ho fatto tre strati di cioccolato per renderlo bello resistente!

E' un dolce che fa la sua figura, scenografico oltre che buono... avrei voluto decorarlo con lamponi freschi, glassa al cioccolato e granella di mandorle... ma i lamponi mi sono dimenticata di comprarli, e per il resto non c'è stato tempo:un cucchiaino impaziente stazionava appena al di fuori della foto, quindi eccovele così semplici semplici ;-)



Le dosi sono abbastanza indicative: dipende molto dagli stampini che usate per fare i gusci, dal loro diametro e dalla loro altezza. Potete anche usare quelli di silicone.





Panna cotta alla vaniglia in guscio di cioccolato fondente

Ingredienti per 4 piccole pannecotte:
  • 250 g di panna fresca
  • 3 g di gelatina in fogli
  • i semi di mezza bacca di vaniglia (o una bustina di vanillina)
  • 70 g di zucchero
  • 170 g di cioccolato fondente di ottima qualità
Iniziamo a preparare i gusci. Fondete il cioccolato a bagno maria e una volta pronto spennellate 4 pirrottini di carta con uno strato uniforme (io ho usato quelli da muffins).

Fate solidificare e procedete con il secondo strato. Una volta asciutto se lo ritenete necessario fate anche il terzo (io l'ho fatto).


Mettete i pirrottini in frigorifero e solo quando saranno perfettamente solidificati eliminate la carta.


Fate questa operazione con calma, attenzione e mani freddissime: se ci sono riuscita io che di solito distruggo tutto, ce la farete benissimo anche voi ;-)
Preparate la panna cotta. Ammollate la gelatina in acqua fredda per una decina di minuti. Nel frattempo scaldate la panna con lo zucchero e la vaniglia, senza portarla a bollore.


Una volta ben calda scioglietevi dentro la gelatina, un foglio alla volta e mescolate bene. Se avete usato la vaniglia in bacca filtrate il composto. Ora lasciate raffreddare il tutto: se versate la panna troppo calda nel guscio di cioccolato rischiate di fondere tutto e fare un disastro. Io ho aspettato che raggiungesse i 22-23°. Versatela quindi delicatamente nei gusci e mettete in frigo per almeno 6 ore.
Decorate a piacere e servite.

NB: Non ho temperato il cioccolato perchè i dolcetti sarebbero stati consumati a poche ore dalla preparazione e il cioccolato conservato in frigo resta bello croccante.
Se vi avanza della panna cotta mettetela in uno stampino normale.

(english version)

Vanilla panna cotta in chocolate shell

Ingredients for 4 serves:

  • 250 ml fresh cream
  • 70 g sugar
  • 3 g gelatine in sheets
  • seeds of 1/2 vanilla bean or vanilla flavour
  • 170 g dark chocolate
 First prepare the shells. Melt the chocolate and cover with a brush 4 paper mold for muffins. When the chocolate is solidify brush with melt chocolate again. If is necessary do this operation again.
Put the mold in the frige and when chocolate is perfectly solidify remove the paper. Do this operation very carefully and with very cold hands.
Prepare now the panna cotta. Put gelatine in cold water for 10 minutes. In a pot put cream with sugar and vanilla seeds (or flavour) and warm up without boiling. Then add gelatine and stir well to melt it. If you used the vanilla seeds filter it all. Now let the panna cotta cool down: if you pour it in the chocolate shell when is still hot, you'll melt them and it'll be a disaster. Wait until the panna cotta reach 22-23°, then pour it into the chocolate shells. Put in fridge for almost 6 hours before to serve. Decorate as you like it.


6 commenti:

  1. Sono bellissime, semplicemente bellissime e molto scenografiche
    Il dolcetto che tutti si aspettano a fine pasto
    Brava, complimenti
    Ciao e buona giornata
    Tiziana

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Tiziana!
    Sono contenta che ti piacciano :-)
    Grazie della visita!

    RispondiElimina
  3. Ma che bella idea!!!
    Grazie
    Chiara

    RispondiElimina