lunedì 12 gennaio 2015

Torta salata di porri, verza e pancetta in crosta di riso


Tempo fa ho visto un'invitante torta in crosta di riso su una rivista che però non sono più riuscita a recuperare. Ma l'idea ormai mi era entrata in testa e così cercando in rete qualcosa di simile ho trovato questa, della bravissima Assunta! L'occasione di provarla l'avevo, ho aggiustato le quantità in base alle persone da sfamare ed eccola pronta!

Ho tenuto la buonissima crosta esterna così com'era e l'ho riempita con porri, verza e pancetta. E' davvero buona e più facile da realizzare di quanto non sembri, una validissima variante rispetto alle solite quiche con sfoglia o brisèe, ed è molto scenografica ;-) E' perfetta anche per i celiaci, che non possono mangiare le altre basi.
Purtroppo non ho la foto della fetta, perchè chiacchierando e mangiando mi è completamente passato di mente... Ma vi assicuro che si taglia perfettamente: temevo crolli o fuoriuscite poco estetiche di ripieno, invece la fetta tiene perfettamente la forma. Inutile che vi dica che è fenomenale... calda e anche fredda.
Io l'ho proposta come antipasto, ma nulla vieta di presentarla come secondo accompagnata da una bella insalata verde.



Torta salata di porri, verza e pancetta in crosta di riso
(http://www.lacuocadentro.com/2014/11/torta-salata-di-verza-e-pancetta-in.html)

Ingredienti per uno stampo da 24 cm

Per la crosta:
  • 300g di riso (io arborio)
  • 3 albumi
  • 150 g di Gruyère grattuggiato
Per il ripieno:
  • 500 g di verza al netto degli scarti
  • 1 porro grosso
  • 80 g di Gruyère o Parmigiano grattuggiato
  • 200 g di pancetta a cubetti
  • 3 uova
  • 230 g di panna fresca
  • sale e pepe
  • due o tre cucchiai di olio
Lessare il riso in abbondante acqua salata per circa 15 minuti o finchè è al dente. Scolarlo e passarlo sotto al getto dell'acqua fredda. Sgocciolarlo bene, trasferirlo in una terrina e aggiungere gli albumi e il Gruyère e mescolare bene.
Rivestire il fondo e i bordi della teglia con carta da forno e imburrarla abbondantemente.
Versarvi il riso e distribuirlo bene risalendo anche sui bordi, livellandolo bene col dorso di un cucchiaio.
Cuocere in forno caldo a 180° per 20-25 minuti.
Nel frattempo preparare il ripieno. Lavare la verza e tagliarla a striscioline. Lavare e mondare il porro e affettarlo. In una padella far scaldare qualche cucchiaio di olio e rosolatevi il porro. Aggiungete la pancetta (tenetene da parte una manciata da distribuire in superficie) e fate rosolare. Aggiungete poi la verza e fate cuocere una ventina di minuti. Lasciar intiepidire.
In una ciotola mescolate bene le uova, la panna e il formaggio, regolate di sale e pepe. Aggiungete poi al composto di uova le verze e i porri e amalgamate.
Quando la crosta sarà pronta ritiratela dal forno e versatevi il ripieno distribuendo sulla sua superficie i dadini di pancetta che avete tenuto da parte.
Infornate a 180° per circa 45 minuti, finchè il bordi non saranno ben dorati e il ripieno compatto.
Una volta cotta lasciarla riposare nello stampo una ventina di minuti e poi sformarla con attenzione.
Tagliare a fette e servire.
Potete conservarla in frigo un paio di giorni, ben coperta con alluminio, oppure congelarla già porzionata.


(english version)

Savoy cabbage, bacon and leek cake, in rice crust
Ingredients for a 24 cm baking pan

For the rice crust
  • 1,5 cup of rice (arborio for me)
  • 3 egg's white
  • 1 cup of grated Gruyère cheese
For the filling:
  • 1 pound of savoy cabbage cleaned and reduced in stripes
  • 1 big leek
  • 1 cup of grated Gruyère or Parmesan
  • 7 ounce of bacon in dice
  • 3 eggs
  • 1 cup of fresh cream
  • salt and pepper
  • two or three spoon of olive oil

Boil the rice in salad water for about 15 minutes. Drip and pass it under a cold water jet. Drip it well and put it in a bowl adding white eggs and the cheese. Stirr all togheter. Dress the baking pan with greaseproof paper and gease it well. Put the rice in and roll out with a spoon. Bake at 180° for 20-25 minutes.
Meanwhile prepare the filling. Slice the savoi cabbage in little stripes. Clean the leek and slice it. In a pan heat a few spoons of olive oil and sear the leek. Add the bacon (keep a handful for the decoration) and sear again. Add the cabbage and cook for 20 minutes. Let cool down. In a bowl mix togheter eggs, fresh cream and cheese, then regulate in salt and pepper. Add to the eggs mixture the cabbage and leeks then stirr togheter.
When the crust will be ready put the filling into it and on the surface put the bacon you saved before.
Bake at 180° for about 45 minutes, until the filling will be solid and the border golden.
When it's baked let the cake rest in the pan for 29 minutes, then you can remove it and place it in the platter. Slice it and serve.
You can conserve it in the fridge for a couple of day, or freeze it already sliced.

4 commenti:

  1. Davvero interessante il contenitore di riso. Credo che lo terrò presente perché è una bella preparazione e molto duttile, cambiando il ripieno si ottiene un piatto completamente diverso. Grazie

    RispondiElimina
  2. Ciao!
    Anche a me piace per la sua versatilità, stavo pensando a come sarebbe fare il guscio con il riso venere...
    Grazie per essere passata!

    RispondiElimina
  3. ...e dopo aver appena visto la meravigliosa crostata di mele, scopro che hai realizzato magnificamente ancora una mia ricetta!!!
    Chiedimi se sono felice! :-D
    bacio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per condividere simili bontà!!!

      Elimina