sabato 10 gennaio 2015

Torta con albumi e farina di riso (senza burro)


Oggi vi propongo una torta leggera leggera e sofficissima. Pochi ingredienti per ottenere una nuvoletta profumata che si scioglie in bocca!
Questo dolce è nato dalla necessità (un po' troppo ricorrente per me a dir la verità) di smaltire degli albumi: ogni volta che preparo creme o biscotti li metto da parte in frigo o in freezer in attesa di farci qualcosa, non riesco mai a buttarli via...
Siccome la solita frittata bianca non ci piace tanto, questi poveri albumi si trasformano sempre in un dolce.
A Natale mi hanno regalato un bel chilo di farina di riso, e ho pensato di usarne un po' per provare a fare questa torta; visto quanto è buona credo proprio che diventerà una presenza ricorrente nella mia cucina!
Oltre a essere tutto sommato leggera è anche adatta ai celiaci e, sostituendo al latte un latte vegetale, perfetta anche per gli intolleranti al lattosio.
Come al solito gli aromi sono completamente personalizzabili: vaniglia, limone, cannella, semi di anice... quello che più vi piace insomma! Ah, si conserva morbida come appena fatta anche 4 giorni, di più non è sopravvissuta ;-)




Torta con albumi e farina di riso (senza burro)

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
  • 250 g di farina di riso
  • 175 g di zucchero
  • 4 albumi
  • 230 ml di latte
  • 80 g di olio di semi
  • 2 cucchiaini di lievito
  • un pizzico di sale
  • scorza di un limone
  • scorza di un'arancia
  • mezza bacca di vaniglia
  • zucchero a velo per decorare
Accendere il forno a 180° e imburrare e infarinare lo stampo. In una capiente ciotola mescolare la farina di riso, lo zucchero, il sale, le scorze degli agrumi, i semi della mezza bacca di vaniglia e il lievito.
In una brocca mettere olio e latte. Montare a neve ferma gli albumi con un goccio di aceto o succo di limone. Versare l'olio e il latte negli ingredienti secchi e amalgamare bene.
Aggiungere una cucchiaiata di albumi montati e mescolare vigorosamente per ammorbidire l'impasto. Aggiungere quindi il resto degli albumi in due volte, mescolando delicatamente dall'alto verso il basso per non smontare il tutto.
Versare nello stampo e cuocere per circa 40-45 minuti. Una volta sfornata far riposare nella teglia una decina di minuti e poi sformare. Quando sarà fredda decorare la torta con zucchero a velo.

Ho notato che diverse marche di farine di riso assorbono i liquidi in modo differente: valutate voi dunque se aumentare o diminuire il latte di qualche cucchiaio. Per mantenerla morbida conservatela sotto una campana di vetro.

(english version)

Rice flour and white eggs cake

Ingredients for a 24cm pan:
  • 250 g of rice flour
  • of seed oil
  • of milk
  • 4 eggs' white
  • 2 tsp of bakin' powder
  • of sugar
  • a pinch of salt
  • half vanilla bean
  • one lemon rind
  • one orange rind
  • powdered sugar for decoration

Pre-heat the oven at 180° and butter and flour the pan. In a large bowl put rice's flour, sugar, salt, baking powder, seeds of vanilla bean , the orange and lemon's rind. In another bowl put the oil and the milk. Beat the egg's white until stiff with a drop of vinegar or lemon juice. Put oil and milk in the dry ingredients and stirr togheter. Add a spoonful of egg's white and stirr to soften the mixture. Add now the remain of the egg's white in two times, stirring gently from bottom to top. Pour into the pan and bake for about 40-45 minutes. Once ready let the cake rest in the pan for about ten minutes and then put it out of the pan. When is cold dust with powdered sugar.

I noticed that different brand of rice flour absorbe liquids in different ways: decide youselves if add or remove a couple of spoon of milk. To keep the cake soft conserve it under a bell jar.

4 commenti:

  1. grazie! il post panettone ha lasciato tanti albumi in freezer :) è sempre comodo avere nuove idee!!
    baciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! In futuro ne vedrai altre di ricette per lo smaltimento degli albumi ;-)

      Elimina
  2. E questa non vorrai mica lasciarla qui sola soletta ?! Va benissimo per la mia raccolta. Che dici ? :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha! Io volevo evitare di fare l'esagerata e proprinartele tutte, ma hai fatto da sola ;-)

      Elimina